Mostbet online casino is the best in Pakistan, trusted by hundreds of players.
L'app mobile di 1Win offre un'esperienza di scommesse comoda e intuitiva, consentendo agli utenti di piazzare scommesse ovunque si trovino.

I Quaderni di Casa America

Dal 2008 Fondazione Casa America pubblica Quaderni di Casa America, una rivista specializzata che in ogni numero presenta un Paese dell’America Latina o si sofferma su una tematica che interessa il continente nel suo insieme.
La Rivista è diffusa presso gli Autori, gli abbonati alla rivista Quaderni di Casa America, gli istituti ed enti culturali in Liguria e in Italia, le Università, le principali amministrazioni locali, i parlamentari italiani (in particolare quelli eletti in America Latina) ed europei, le Ambasciate latinoamericane a Roma, i Consolati latinoamericani di Genova e Milano, le Ambasciate italiane in America Latina, gli Istituti italiani di Cultura, le Camere di Commercio, i nostri interlocutori dei Governi e delle Università latinoamericane, e altre istituzioni ed aziende con cui siamo in contatto in America Latina.
Il format dei Quaderni di Casa America prevede la possibilità per le istituzioni e le aziende interessate di partecipare alla pubblicazione con una pagina pubblicitaria o un articolo.

Condizioni di Abbonamento
Abbonamento annuale ordinario: €50
Abbonamento annuale sostenitore: €100

Coordinate bancarie
IBAN : IT40O0617501402000001519080

Costo delle inserzioni pubblicitarie 2021:
da €300 a €1.000

Quaderni di casa america n° 9 –
April 2011

Italiani a Cuba

Questo numero della rivista Quaderni di Casa America parla della presenza storica italiana e dei legami culturali tra l’Italia e Cuba, prendendo come spunto figure di fama mondiale come Cristoforo Colombo e Giuseppe Garibaldi ovviamente, ma anche altre figure, forse meno note, come Antonio Meucci, Mario Calvino, padre dello scrittore, i fratelli Antonelli, Juan Bautista Spotorno, Presidente della Repubblica in Armi di Cuba nel 1876, Antonio Gadés, Gino Doné, combattente nella rivoluzione cubana, e tanti altri.

Questa nona edizione della rivista mira a parlare della Cuba recente, affascinante, caratterizzata da un’atmosfera magica, decadente ma bella allo stesso tempo, ma che non rinuncia ai suoi intellettuali come il professor Roberto Retamar, con cui Fondazione Casa America ha avuto l’oportunità di consolidare un vero dialogo e scambiare idee.

Un rapporto forte, quello tra Cuba e l’Italia, da proiettare nel futuro.

Quaderni di casa america n° 8 –
November 2010

Brasile. Un grande Paese che guarda al futuro

L’ottava edizione della Rivista Quaderni di Casa America prende come punto d’inizio il ballotaggio per le elezioni presidenziali del Brasile del 31 ottobre 2010, lo  stesso che ha visto la vittoria Dilma Rousseff, del PT (Partito dos Trabalhadores), e che rappresenta allo stesso tempo una vittoria per Lula da Silva, un Presidente molto popolare e stimato, che ha sostenuto con convinzione la campagna della vincente Rousseff.

Il Paese, diventato in pochi anni, anche per merito di Lula, una grande realtà economica e un soggetto politico internazionale. Non è più solo un mercato interessante e un paese attrattivo per il turismo e il folclore, ma è diventato una zona di forte sviluppo e influenza per tutta l’America latina, e che è ascoltato nei consessi mondiali.
.

Quaderni di casa america n° 7 –
June 2010

Paraguay

Il settimo numero della rivista Quaderni di Casa America raccoglie gli Atti delle Giornate del Paraguay organizzate da Fondazione Casa America presso la sua sede nel marzo 2010.

La pubblicazione propone i temi trattati durante le giornate di esposizione ed è corredata da diversi articoli che permettono una prima conoscenza del Paraguay, Paese poco noto in Italia, ma ricco di bellezze naturali e culturali, meritevoli da essere scoperte con  suoi verdi paesaggi, grandi fiumi, cascate, laghi, colline e montagne. Il Paraguay, situato nel cuore dell’America Latina, in una posizione strategica tra Brasile, Argentina e Bolivia, è grande circa come l’Italia ma la sua popolazione non supera i sette milioni di abitanti.

Nella rivista è possible trovare in particolare, oltre a esperienze di vita e di lavoro, approfondimenti sulla Ruta Jesuitica e i progetti ad essa legati, il turismo e le celebrazioni per il bicentenario dell’indipendenza di questo bel Paese dell’America latina.

Quaderni di casa america n° 6 –
March 2010

Repubblica Dominicana. Juan Bosch e l’Italia

La realizzazione del sesto numero della rivista Quaderni di Casa America è stata dedicata a Juan Bosch e alla Repubblica Dominicana. Questa è il frutto di un lavoro iniziato con l’incontro Juan Bosch tra Italia e Repubblica Dominicana, che si è tenuto a Genova nel novembre 2009 presso Fondazione Casa America.

All’interno di questo numero è stato pubblicato anche l’accordo di collaborazione tra la Fondazione Casa America e la Fundación Juan Bosch di Santo Domingo, il quale è stato firmato nel corso della manifestazione. Abbiamo deciso così di dedicare la Rivista alla Repubblica Dominicana innanzitutto per l’amicizia che si è consolidata col passare degli anni con i Paese e coi suoi rappresentanti diplomatici in Italia, ma soprattutto per ricordare i cento anni dalla nascita di una grande personalità come Juan Bosch Gaviño, letterato, saggista e uomo politico nonché personalità significativa del ‘900 ed espressione genuina del mondo democratico e di sinistra, ma anche legato all’Italia per la sua partecipazione al Tribunale Russell II organizzato da Lelio Basso nel novembre 1966.

La pubblicazione è stata completata con una serie di articoli sul cinema, la letteratura, l’emigrazione, l’economia e il turismo nella Repubblica Dominicana.

Quaderni di casa america n° 5 –
September 2009

Tra Italia e Perù: l’attualità di Antonio Raimondi

Per commemorare la figura di Antonio Raimondi sono stati organizzati due incontri insieme a Giovanni Bonfiglio, Autore del libro Antonio Raimondi. L’italiano che esplorò il Perù.  Il primo incontro è stato organizzato da Fondazione Casa America il 18 febbraio 2009 a Genova, mentre il secondo evento si è tenuto a Roma, ed è stato organizzato dall’Università di Roma Tre il 24 febbraio.

Questa pubblicazione è il frutto della collaborazione tra Fondazione Casa America e l’Università di Roma Tre. La pubblicazione contiene gli interventi di quelle giornate ed alcune schede e immagini del Museo e della Casa Raimondi a Lima. Il caso di Raimondi è particolarmente clamoroso, perché già prima di arrivare in Perù svolse un’attività intensa in Italia, nonostante ciò, può aversi l’imprenssione che il suo lavoro e la sua personalità non siano state valorizzate in modo adeguato.

Raimondi rappresenta un caso esemplare di acquisizione di doppia identità , italiana e peruviana, senza conflitti e che viene assunta come una ricchezza.

 

Quaderni di casa america n° 4 –
March 2009

Cuba

Pochi sanno che Cuba ha una storia grande nei rapporti con l’Italia, gli Italiani e la Liguria. Qui approdò per la prima volta Cristoforo Colombo all’inizio della sua impresa nel 1492. Ricordiamo poi la partecipazione di molti italiani che lottarono per l’indipendenza cubana come Giuseppe Garibaldi, la cui vicenda è qui ricordata da alcuni scritti, il fiorentino Meucci, inventore del telefono, che dopo New York visse a Cuba e dove sperimentò la sua invenzione, successivamente Fernando Ortiz, intellettuale cubano e console a Genova, Italo Calvino nato a Santiago de Las Vegas vicino a L’Avana di famiglia ligure, Alba de Céspedes invece nata a Roma da famiglia cubana ed infine l’italiano e ligure Juan Bautista Spotorno, Presidente della Repubblica fra 1875 e 1876, a questi si aggiungono tanti altri che vengono ricordati e documentati in alcuni degli articoli di questo numero della rivista Quaderni di Casa America.

Molti di più sanno invece che quest’isola è stata nel ‘900 un sedimento culturale di prima grandezza per la  letteratura, l’arte, il cinema e la musica. Ne ricordiamo alcuni nella Rivista: qualche scrittore recente, una rassegna di letteratura femminile di particolare interesse, un film diventato famoso come Fragola e Cioccolato, artisti importanti come Wilfredo Lam e Alfredo Sosabravo.

Tutti sanno infine che Cuba è bella con il suo mare, con le sue città, con la sua gente e questo è un Patrimonio da salvaguardare, da ammirare ma anche da difendere. Il turismo è ancora oggi una grande ricchezza e lo sarà anche in futuro.

Quaderni di casa america n° 3 –
January 2009

Immigrazione e integrazione in Liguria

Fondazione Casa America, coerentemente con i propri obiettivi di diffusione culturale e di ricerca focalizzata sull’America Latina e sui vincoli che la legano all’Italia, alla Liguria e a Genova, ha svolto assieme al Centro in Europa, associazione culturale specializzata nella sensibilizzazione sui valori e le politiche dell’Unione Europea, un’indagine su esperienze significative di integrazione dei migranti principalmente provenienti dall’America Latina e dal bacino del Mediterraneo.

Questo terzo numero dei Quaderni di Casa America presenta lo studio condotto su Immigrazione e integrazione in Liguria – Ricerca sulla presenza degli immigrati latinoamericani e mediterranei in Liguria: le buone pratiche, il dialogo interculturale, il contesto nazionale e comunitario, e  che si è inserito nel più ampio progetto del biennio 2008/2009, il quale prevedeva l’organizzazione, a Genova, dell’ottavo incontro della Red de Centros Culturales de América y Europa, rete che riuniva settantacinque istituzioni culturali pubbliche e private americane ed europee presenti in venticinque diversi Paesi dei due continenti.

Quaderni di casa america n° 2 –
October 2008

Argentina

Questo secondo numero dei Quaderni di Casa America dà uno spaccato significativo dell’Argentina: il turismo, l’economia, la ricca paleontologia della Patagonia, lo scrittore Jorge Luis Borges, ma anche la storia degli italiani, da Manuel Belgrano a Florentino Ameghino, la pagina nera della dittatura militare, l’arte e la cultura di un paese ricco e complesso.

Fndazione Casa America che ha cme obiettivo far conoscere meglio l’America Latina, i suoi Paesi, la storia, la cultura, le istituzioni, le opportunità economiche per facilitare i rapporti con l’Italia, per intrecciare una parte del futuro, per sviluppare occasioni di lavoro e di investimento.

Questo numero della rivista Quaderni di Casa America vuole far comprendere anche che i latinoamericani che oggi si trovano tra di noi, da molto tempo o recentemente, sono stati mossi dalle stesse motivazioni che avevano gli italiani nel passato, seppure in un contesto storico così diverso, ma alla ricerca di opportunità e di libertà.

Quaderni di casa america n° 1 –
April 2008

Guatemala

Questo primo numero dei Quaderni di Casa America è dedicato alle Terre d’America, e nasce dal desiderio di far conoscere alcuni dei Paesi del continente americano nei loro aspetti peculiari: storia, cultura, arte, situazione politica ed economica.

Questa edizione dei Quaderni di Casa America è anche un modo di documentare le attività svolte dalla Fondazione  che ha come obiettivo riflettere sul tema dell’incontro tra i popoli, sulle nazionalità presenti in America, sul lungo percorso ancora in atto per realizzare la democrazia, l’uguaglianza e di stabilire nuovi rapporti tra l’Europa e il Nuovo Mondo.

Le settimane di studio organizzate da Fondazione Casa America sui vari Paesi, arricchite da contributi di studiosi internazionali, fotografano sotto diversi punti di vista terre a volte poco note, non sempre oggetto di copertura mediatica, ma che trasformate in pubblicazioni, diventano uno strumento di conoscenza, e soprattutto, un invito ad approfondire su realtà lontane.